Tree Hugger
Scritto da piota il 13 aprile 2008
 Ho trovato un sito molto interessante. Si chiama "Tree hugger"áá

News Estesa

Tree hugger



Ovvero l'abbracciatore di alberi . Un sito molto interessante, legato ai temi dell'ecologia, della ecocompatibilitÓ, ma soprattutto della ecosostenibilitÓ delle nostre attivitÓ quotidiane.
Ho dato una rapida scorsa ai temi coperti dal sito in questione, per pura curiositÓ, attirato dall'articolo dove si parla della messa in opera della prima grande "tidal-turbine", un mulino sottomarino per fare energia elettrica dalle correnti marine. Quella si che sarebbe vera e prorpia corrente elettrica!

http://www.treehugger.com/files/2008/04/seagen-tidal-power-installed.php

A parte il fatto che sono estremamente contento che se ne cominci a parlare su vasta scala visto che noi, in quanto penisola bagnata al 70% dal mare ne potremmo programmare l'utilizzo. Anche perchŔ quella di cui si parla Ŕ una tecnologia nata in parte anche in Italia, nello stretto di messina. Sapevate che c'Ŕ uno dei primi impianti al mondo allacciato alla rete naionale che produce corrente con il mare??? Beh, leggete qui e maledite la nostra informazione che non ne parla. Non sarÓ la soluzione a tutti i problemi energetici del mondo, ma mi domando perchŔ l'italia debba sempre valorizzare le tecnologie che ha scoperto quando le ritornano indietro "brandizzate" ed impacchettate, dall'estero, dove, persone molto pi¨ lungimiranti di noi, le hanno sfruttate al meglio. Non Ŕ comunque di questo che mi interessava parlare, anche se meriterebbe un approfondimento.

Fatevi un giro su questo bel sito (tutto in inglese ovviamente) e rendetevi conto di come, fuori dalle nostre italiche quattro mura, la gente abbia iniziato a pensare che le cose possano cambiare veramente. Ci sono un sacco di link ad imprese "virtuose" (come va tanto di moda chiamarle di questi tempi) con soluzioni concrete per i problemi di natura ecologica. Si spazia da queste turbine alle scuole completamente autosufficienti e "CO2 free", dai suggerimenti per la produzione di energia "off grid" alle etichette di ecosotenibilitÓ per gli appartamenti in via di edificazione. Una miniera di informazioni per chi volesse convertirsi al verde .